venerdì 8 agosto 2014

FASCE PER CAPELLI


"La creatività mi ha preservata mentalmente in più di un'occasione", tutt'oggi tento di ricorrere, per l'ennesima volta, a questa risorsa.
Cose piccole, come piccole sono le mie nipotine, Zoe e Sveva, figlie di mio fratello.
Ho chiesto qual'era il loro colore preferito, Sveva senza esitare ha risposto - Fucsia!
Zoe di tre anni, ombra della sorella maggiore naturalmente - Fucsia!
E fucsia sia.
Ecco per loro due fasce per capelli, uguali ( guai a differenziarle, si rischia un litigio ), unica inevitabile differenza, la taglia.


In cotone, con fiorellini in tessuto americano doppiato, semplici.


Una perlina ad imitare la corolla....



Una piccola cosa fatta con amore.....



Si sa, creare aiuta a non pensare........


giovedì 1 maggio 2014

CUOR DI MAMMA

Ne sono consapevole, non per tutti l'infanzia è stata il periodo più bello della loro vita.
Per mio papà, ad esempio, l'infanzia è trascorsa tra i mille morsi della fame e le trascuratezze di una madre distratta ed egoista.
Ogni qualvolta l'immagine di quel bimbetto magro, scalzo e infreddolito dalla neve, attraversa sfrecciando la mia mente, segue immediata la contrazione dolorosa del mio cuore e tutte le volte penso: - se solo sua madre l'avesse amato di più......
.....anche la fame ed il freddo sarebbero stati più leggeri da sopportare.
Si, il potere dell'amore di una mamma.

Per me non è andata così, lo ammetto, sono tra i privilegiati.
Sino ai cinque anni di vita, momento in cui nacque mia sorella, ho avuto mia mamma tutta per me.
Conservo dentro, come pietre preziose, i ricordi di tutte quelle mattine in cui lei veniva a svegliarmi.
Apriva appena appena lo scuro di legno per far filtrare la luce, poca però! Che non mi ferisse gli occhi dopo una notte di sonno. E poi.....
........per me l'estasi, stavamo lì a coccolarci e a chiacchierare e ogni volta rimandavo sino all'ultimo il momento di alzarmi....la mia mamma.

Ricordo ancora, ormai cresciuta, nel reparto in cui ero ricoverata da qualche giorno, attendevo il momento in cui avrei subito un intervento chirurgico per me emotivamente pesante da sopportare.
Ricordo la disperazione, ricordo la solitudine, ricordo la porta che si apriva, ricordo entrare lei..................
............ricordo l'immenso sollievo.
Si, il potere dell'amore di una mamma.

Potrei continuare all'infinito, ma scelgo di fermarmi qui, scelgo di dedicare questo post a tutte quelle mamme, intendo quelle vere...quelle col cuore D.O.C.
che, se necessario, per amore non impiegherebbero neppure il breve spazio di un battito di ciglia per rinunciare alla propria vita in favore di quella della propria creatura.















mercoledì 9 aprile 2014

PORTATORTE

 
 
Lo so, ancora portatorte, cosa posso farci? Evidentemente piacciono dato che continuano a chiedermene.
Ecco gli ultimi appena sfornati :)
Mi viene spontaneo farli uno diverso dall'altro, anche se i quadretti la fanno sempre da padrone.
 

 
 
 
 

 
 
 
 
 

 
Quello con i quadretti azzurri, era per un regalo, destinato ad un'appassionata di cake design.....più azzeccato di così!


 
 
Il cuoricino imbottito è legato ad un nastrino che si può staccare per poter lavare il portatorte.


                                                                                
 
 
Cosa faccio, mi ribello e blocco la produzione o mi rassegno.......?  :)
 
 
Alla prossima!!




mercoledì 2 aprile 2014

TOP, GIRO COLLO CON MINI CITRULLO E FASCIA PER CAPELLI COORDINATI

 
 
Ora non mettetevi a ridere, ho implorato mia figlia più piccola di farmi da modella per mostrarvi una piccola creazione che mi frullava in testa già da un po' e che finalmente ho trovato il tempo di realizzare.
 
 
 
 
Spesso, girando tra gli scaffali dei negozi di stoffe che preferisco, rimango incantata dai colori e dalle fantasie dei tessuti.
Con le mani continuo a toccare le pezze che più mi colpiscono l'occhio e tra queste ci sono sempre le stoffe che in assoluto amo di più......i cotoni americani.
Li trovo così belli che è un peccato non usarli anche per l'abbigliamento e partendo dal bisogno di portarli addosso (su di me hanno potere terapeutico :) )ho iniziato intanto a creare qualcosa per mia figlia.  
 

Ecco così nascere questo coordinato: top con piccolo volant nella parte alta e fascia per capelli da portare al mare o sotto una camicia semi aperta anche in città.
 
 
 
 
 
Poi mi son fatta prendere la mano e ci ho aggiunto pure un mini-citrullo come pendente..........purtroppo mia figlia, abituata a portare appeso al collo il pipistrello simbolo di Batman, mi ha già avvertita che lei il citrullo non lo metterà neanche sotto tortura...............
 
 
 
 
............mi pare giusto, sui gusti non si discute mai :) 
 
 
 
 
 
 Adesso, non mi resta che continuare a cercare capi d'abbigliamento adatti a questo genere di stoffe, avrei già pensato ad una camicetta un po' particolare per me, ma questa è un'altra storia....... .
 
 
 
 
Ci sentiamo presto.........Elisabetta :)

venerdì 28 marzo 2014

BORSA CON FARFALLA RICAMATA A MACCHINA

Oggi post veloce. 
Ecco dove si è posata la farfalla ricamata nella foto dell'ultimo post.
Si è posata sulla facciata di una borsa per l'estate; in
realtà il modello del progetto iniziale era diverso, poi in corso d'esecuzione ho preso un'altra direzione (come mio solito) e questo è il risultato finale.... 
 
 


 
Ho scelto di farla con un insolita base quadrata e due faldoncini laterali, chiusura a patella....(mi dispiace ma non son riuscita a togliere l'effetto rigato dalle foto)
 






 
 
la farfalla vista da vicino.....
 
 








uno scorcio dell'interno....



 
 
Per oggi è tutto, vi saluto a presto!! :)
 



sabato 22 marzo 2014

WORK IN PROGRESS


 
......è solo l'inizio del progetto in corso di realizzazione...



 
 
........a breve la conclusione. A presto! :)


sabato 15 marzo 2014

TUTORIAL FIORI IN FELTRO / PANNOLENCI CON DECORAZIONI A MACCHINA

 
Spesso mi siedo alla macchina da cucire con un lavoro preciso da fare, poi però la mia mente parte per lidi sconosciuti non sapendo
bene dove approderà.
Così è accaduto l'altra mattina, avevo due orette tutte per me, avevo già programmato alcuni lavori di cucito......m'è caduto l'occhio su un pezzo di feltro, la mano l'ha preso ed io mi son persa :)
Ho pasticciato tutto il tempo e mi sono divertita un mondo, ogni volta mi sembra di tornar bambina; da queste sedute spensierate forse non escono lavori bellissimi, però ne esco immancabilmente divertita.
E così è stato pure questa volta, ecco il pasticcio compiuto :)....




Sono semplicissimi da realizzare, comunque vi lascio un mini tutorial per le meno esperte.
Se usate feltro di lana da 2 cm. potete saltare il primo punto e passare direttamente al secondo.

 

 
 

1- Se usate pannolenci sintetico di tipo sottile, col ferro non troppo caldo (io l'ho regolato sulla prima tacca dove inizia il vapore) stiro un pezzo di carta bi-adesiva  su una zona di pannolenci. Tolgo la pellicola di carta e sovrappongo altro pezzo di pannolenci che stiro per ottenere doppio strato di pannolenci unito dall'adesivo.

2- Con una matita e una sagoma ovale disegnata su carta e ritagliata ( della grandezza desiderata ) ricavo la forma di sei petali sul pannolenci.

3- Metto il pezzo doppio di pannolenci sotto il piedino della macchina da cucire, e con uno zig-zag corto disegno tante venature lungo i petali. I fili li taglio tutti alla fine.

4- Dopo aver ritagliato le foglie (eliminando i bordi col segno in matita), compongo il fiore come nella foto, e ritaglio pure un circolo in pannolenci .
Giro delicatamente il fiore a rovescio, lo ricompongo e ci metto sopra il circolo in pannolenci.
Con cautela metto tutto sotto il piedino della macchina e unisco il tutto con una cucitura a triangolo per fermare i petali sul circolo.
A questo punto ricopro dei bottoni in tessuto che incollo o cucio sopra il fiore finito.


 
 
Se volete provarci, divertimento assicurato ! :)
 
Alla prossima!!